Conditions Générales

Tacx bv | Rijksstraatweg 52 | 2214 BW Wassenaar | Les Pays Bas  | F (31) 070-5116411 | T (31) 070 511 9259 | E info@tacx.nl

Tacx B.V. è un’azienda che si occupa della produzione di diversi prodotti per vari aspetti dello sport del ciclismo. A tal fine, Tacx B.V opera principalmente con i rivenditori (compresi i grossisti) ma in alcuni casi vende anche direttamente ai consumatori. Le Condizioni Generali di Tacx B.V disciplinano tutte le relazioni legali tra Tacx B.V. (e le sue consociate) e la controparte, indipendentemente dal fatto che la controparte sia un consumatore o un’azienda.



Table des matières

Articolo 1 – Definizioni e applicazione
Articolo 2 – Accordo
Articolo 3 – Deroghe
Articolo 4 – Prezzi e tariffe
Articolo 5 – Risoluzione del contratto
Articolo 6 – Pagamento e garanzie
Articolo 7 – Trasporto e assicurazione
Articolo 8 – Consegna e rischio
Articolo 9 – Reclami
Articolo 10 – Riserva di proprietà
Articolo 11 – Proprietà intellettuale
Articolo 12 – Garanzia
Articolo 13 – Servizi post-vendita e ispezioni
Articolo 14 – Standard di qualità delle borracce
Articolo 15 – Responsabilità
Articolo 16 – Indennizzo
Articolo 17 – Due o più controparti; due o più firmatari
Articolo 18 – Competenza giurisdizionale e applicazione del diritto olandese
Articolo 19: disposizioni speciali per gli acquisti a distanza dei consumatori (negozio online di Tacx)
Articolo 20 – Tacx Coach

Articolo 1 – Definizioni e applicazione

  1. Le Condizioni Generali disciplinano tutti i rapporti giuridici, compresi accordi e offerte, tra Tacx International B.V. (di seguito “Tacx”) e la controparte. Salvo disposto diversamente qui di seguito, tutti questi rapporti giuridici sono di seguito definiti “accordi”.
  2. Nelle presenti Condizioni Generali si intende per “controparte” la parte che effettua una transazione con Tacx in qualità di acquirente, committente, locatario o a qualsiasi titolo.
  3. Le Condizioni Generali della controparte non sono applicabili o vincolanti per Tacx.
  4. Le presenti Condizioni Generali disciplinano anche tutti i rapporti giuridici tra la controparte e qualsiasi parte affiliata a Tacx, quali società controllate, consociate o controllanti. In tal caso, Tacx è considerata parte affiliata nelle Condizioni Generali.
  5. Eventuali deroghe alle presenti Condizioni Generali sono consentite solo nella misura in cui siano espressamente concordate per iscritto. Le condizioni alle quali non è prevista alcuna deroga espressa e scritta restano pienamente in vigore. Se non altrimenti ed espressamente stipulato per iscritto, qualsiasi deroga alle presenti Condizioni Generali si applica solo nei casi espressamente previsti dall’accordo.
  6. Nel caso in cui una delle disposizioni delle presenti Condizioni Generali sia nulla, verrà sostituita dalla disposizione considerata valida più simile alla disposizione nulla. Lo stesso principio vale per le disposizioni che Tacx non può applicare per altri motivi.
  7. Nel caso in cui le presenti Condizioni Generali siano redatte in una lingua diversa dall’olandese, in caso di conflitto tra la traduzione e il testo olandese in qualsiasi parte, il testo olandese sarà determinante per la parte in questione.

Articolo 2 – Accordo

  1. Tutte le offerte di Tacx non sono vincolanti. La semplice fornitura di un preventivo dei costi, di una stima, di un calcolo anticipato o di una comunicazione analoga da parte di Tacx, indipendentemente dal fatto che sia o meno designata come offerta, non obbliga Tacx a stipulare un contratto.
  2. Un contratto entra in vigore solo quando Tacx riceve l’accettazione dell’offerta non vincolante, a meno che Tacx non revochi la propria offerta non vincolante subito dopo il ricevimento dell’accettazione.
  3. Se l’accettazione contiene una qualsiasi riserva o modifica dell’offerta, nonostante le disposizioni del paragrafo precedente, il contratto entrerà in vigore solo se e quando Tacx confermerà per iscritto alla controparte l’accettazione della deroga dall’offerta. L’accettazione, tuttavia, non viene mai considerata relativa all’applicabilità di eventuali Condizioni Generali stabilite dalla controparte.
  4. Gli atti giuridici della controparte con dipendenti Tacx non sono vincolanti per Tacx, a meno che e nella misura in cui tali atti giuridici siano accettati da Tacx espressamente e per iscritto.

 

Articolo 3 – Deroghe

  1. I prezzi riportati nel contratto sono sempre calcolati sulla base dei prezzi in vigore al momento dell’offerta. Salvo indicato diversamente ed espressamente, i prezzi sono sempre indicati al netto dell’imposta sulla cifra d’affari e di altre imposte statali.
  2. Tacx si riserva il diritto di aumentare il prezzo concordato se dopo la conclusione del contratto si verificano una o più delle seguenti circostanze: aumento dei tassi di cambio, aumento dei costi delle materie prime, dei materiali, dei semilavorati o dei servizi necessari per l’esecuzione del contratto, aumento dei costi di spedizione, dei salari e degli stipendi, degli oneri a carico del datore di lavoro, delle assicurazioni sociali, dei costi connessi ad altre condizioni di lavoro, dei trasporti, introduzione di nuove imposte o aumento delle tasse esistenti, delle imposte sulle importazioni e esportazioni e altre imposte e/o tasse in Olanda e all’estero o, in generale, in circostanze simili alle suddette. Se tale circostanza dovesse verificarsi, Tacx si riserva il diritto di aumentare il prezzo concordato in proporzione all’aumento in questione.
  3. Tacx può scostarsi dalle specifiche relative a pesi, quantità, tempi di consegna, dettagli tecnici, dimensioni, capacità, ecc., nella misura in cui tale differenza sia di scarsa rilevanza. Sono considerate differenze di scarsa rilevanza le differenze del 10% o meno nel peso totale, nelle quantità, nei tempi di consegna e così via e le differenze che, tenuto conto di tutte le circostanze, possano ragionevolmente essere ritenute ininfluenti o influenti solo in misura minore sul valore dei beni venduti o forniti.
  4. Se nell’esecuzione del contratto devono essere sostenuti costi aggiuntivi e/o sono presenti rischi aggiuntivi, Tacx può applicare una maggiorazione ai prezzi concordati proporzionata a tali costi e rischi aggiuntivi.
  5. Tacx è autorizzata in ogni momento a far eseguire questo contratto da terzi.

Articolo 4 – Prezzi e tariffe

  1. I prezzi e/o le tariffe (complessivamente indicati qui di seguito come prezzi) saranno concordati dalle parti per tutti i beni ed eventualmente le attività; in mancanza di tale accordo si applicherà il prezzo normalmente praticato da Tacx o un prezzo equo (se questo è superiore).
    1. I prezzi concordati o fatturati in precedenza non sono ritenuti vincolanti per Tacx, salvo espressamente confermati per iscritto in un contratto successivo.

Articolo 5 – Risoluzione del contratto

  1. Se la controparte non adempie ai suoi obblighi nei confronti di Tacx o non li adempie tempestivamente o correttamente, o se dichiara bancarotta, si applica la sospensione del pagamento o la rinegoziazione legale del debito, o se la controparte offre ai suoi creditori o ad alcuni dei suoi creditori un concordato o un accordo, anche in caso di sequestro di tutti o alcuni dei suoi beni, o se procede alla vendita o alla liquidazione della sua attività, anche in caso di decesso o di affidamento sotto custodia, o se in qualsiasi altro modo perde il controllo o la direzione di tutta o parte della sua attività o dei suoi beni, allora, senza notifica di inadempienza, Tacx ha il diritto di sospendere l’ulteriore esecuzione del contratto o di scioglierlo in tutto o in parte. Tacx ha altresì il diritto di chiedere alla controparte in ogni momento un risarcimento e di riprendere la merce fornita.
  2. Qualora la controparte desideri sciogliere il contratto, è tenuta innanzitutto a dare preventivamente e per iscritto una notifica di inadempienza a Tacx, concedendole un termine ragionevole per consentirle di adempiere ai suoi obblighi o di risolvere le eventuali carenze che la controparte deve specificare con precisione.

Articolo 6 – Pagamento e garanzie

  1. Salvo pattuito diversamente, il pagamento del prezzo d’acquisto, del compenso o di qualsiasi altra forma di corrispettivo per l’operato di Tacx deve essere effettuato entro otto giorni dalla data in cui i beni o i servizi venduti sono messi a disposizione della controparte, e sarà quindi esigibile, senza detrazione di sconti, compensi o compensazioni di qualsiasi altro credito che la controparte possa avere nei confronti di Tacx. È esclusa la compensazione o la sospensione del pagamento ad opera della controparte, per qualsiasi motivo e a prescindere dal nome noto.
  2. Ogni fornitura, compresa la fornitura di una parte di un ordine combinato, può essere fatturata separatamente se la parte di un ordine combinato è di valore distinto.
  3. Se Tacx presenta due o più reclami nei confronti della controparte, un pagamento da parte della controparte sarà utilizzato prima di tutto per rimborsare gli eventuali costi esigibili, successivamente gli interessi e in seguito il primo reclamo in ordine cronologico, indipendentemente da quale reclamo o quale componente venga designato dalla controparte.
  4. Se viene superato il termine di pagamento di cui al paragrafo 1, verranno applicati interessi contrattuali al tasso del 12% annuo a partire dalla data di scadenza, senza che sia necessaria alcuna notifica di inadempienza, unitamente al rimborso delle eventuali spese giudiziarie e/o extragiudiziali sostenute per la riscossione del credito, conformemente alla relazione “Voor Werk II”, per un minimo di 200,00 € indipendentemente dal fatto che tali spese siano state effettivamente sostenute. Se gli interessi legali in un determinato periodo di tempo superano gli interessi contrattuali, gli interessi legali saranno esigibili per tale periodo al posto degli interessi contrattuali. Le spese giudiziarie comprendono tutte le spese per la riscossione del credito, quali le spese di pignoramento, le spese processuali e i costi di una domanda di fallimento.
  5. Prima di iniziare o continuare la consegna o altrimenti all’inizio dell’esecuzione del contratto, Tacx si riserva il diritto di richiedere una garanzia sufficiente per l’adempimento tempestivo degli obblighi di pagamento della controparte. In caso di inadempimento, la controparte è obbligata a fornire sufficienti garanzie, compreso il pegno (a giudizio di Tacx), al fine di garantire l’adempimento degli obblighi di pagamento. La garanzia deve essere costituita in modo tale che il credito, gli interessi e le spese esigibili che ne conseguono siano debitamente coperti. In caso di inadempienza, la controparte sarà obbligata, su prima richiesta di Tacx, ad adempiere ai suoi obblighi di pagamento in un altro modo accettabile per Tacx. Tacx si riserva sempre il diritto di rifiutare le modalità di pagamento proposte dalla controparte previste nella frase precedente.
  6. La controparte concede preventivamente a Tacx un diritto di pegno su tutti i beni che possono essere trasferiti al controllo di Tacx dalla controparte nell’ambito del contratto, come garanzia supplementare per tutto ciò che la controparte, in qualsiasi veste e per qualsiasi motivo, possa dovere a Tacx, compresi i debiti non esigibili e condizionali.
  7. Il rifiuto della controparte di fornire la garanzia richiesta darà diritto a Tacx di sciogliere il contratto, fatto salvo il diritto di chiedere un risarcimento per qualsiasi perdita o danno subito.

Articolo 7 – Trasporto e assicurazione

  1. Salvo espressa disposizione contraria, Tacx si riserva il diritto di designare il trasportatore dei beni venduti o di altri beni da fornire, indipendentemente da chi deve sostenere i costi di trasporto.
  2. Salvo espressa disposizione contraria, le spese di trasporto sono a carico della controparte.
  3. La controparte sarà obbligata a stipulare tutte le assicurazioni necessarie, consuete e/o auspicabili in relazione ai beni forniti o ancora da fornire, ivi compresa l’assicurazione di trasporto, in ogni caso a partire dal luogo o dal momento della consegna di cui all’articolo 8, paragrafo 1, o, a seconda dei casi, all’articolo 8, paragrafo 2.

Articolo 8 – Consegna e rischio

  1. Se non altrimenti ed espressamente stipulato per iscritto, la consegna della merce alla controparte avverrà nel luogo in cui Tacx svolge la propria attività commerciale o ha ottenuto tali beni (“franco fabbrica”). La consegna si considera effettuata da Tacx, che informerà la controparte che la merce è stata consegnata o è in fase di consegna.
  2. Dal momento della consegna nel luogo concordato, la merce consegnata è interamente a carico e a rischio della controparte. La controparte è tenuta a cooperare pienamente alla consegna. La controparte risulterà inadempiente, anche senza un avvertimento in tal senso, se non ritira la merce da consegnare dopo la prima richiesta di Tacx o si rifiuta di prendere in consegna la merce da consegnare.
  3. Il trasporto delle merci da consegnare, indipendentemente da chi lo richiede o a nome di chi avviene l’ordine, è sempre a carico e rischio della controparte, non solo quando è stata concordata la consegna gratuita ma anche in tutti gli altri casi.
  4. L’accettazione della merce ad opera del trasportatore da parte o per conto di Tacx costituirà prova del fatto che la merce è stata ricevuta in buono stato di conservazione esterna, salvo che non risulti altrimenti dalla lettera di vettura o dall’avviso di ricevimento.

Articolo 9 – Reclami

  1. A seguito della fornitura e/o di altri servizi da parte di Tacx, la controparte controllerà senza indugio che Tacx abbia rispettato il contratto e sarà inoltre tenuta ad avvisare immediatamente Tacx per iscritto se ritesse che così non fosse. La controparte deve in ogni caso svolgere l’ispezione di cui al presente paragrafo e procedere alla relativa notifica entro e non oltre due giorni di calendario dalla consegna o dal completamento.
  2. In caso di prodotti o servizi non conformi, Tacx si riserva sempre il diritto di sostituire tali prodotti o servizi con prodotti o servizi nuovi e integri o, a discrezione di Tacx, di rimborsare la differenza di valore tra un servizio corretto e il servizio effettivamente fornito, fatto salvo quanto previsto dall’articolo 3, paragrafo 3. L’adempimento contrattuale sarà quindi considerato pienamente valido. In tal caso la controparte non può sciogliere il contratto.
  3. L’adempimento contrattuale è considerato valido se la controparte ha continuato a non svolgere in tempo utile l’ispezione di cui al paragrafo 1 del presente articolo.
  4. La fattura di Tacx sarà considerata corretta se la controparte non presenta a Tacx un reclamo scritto entro e non oltre otto giorni di calendario dalla data della fattura.
  5. Se i termini di cui ai paragrafi 1 e 4 sono considerati inaccettabilmente brevi in base a criteri manifesti di ragionevolezza ed equità, anche per una controparte attenta e scrupolosa, tali termini saranno automaticamente prorogati fino a quando la controparte non avrà la prima occasione di avviare l’ispezione o, eventualmente, di notificarli a Tacx.
  6. Il servizio offerto da Tacx sarà in ogni caso considerato valido se la controparte ha utilizzato la merce fornita o parte di essa, o l’ha trattata o trasformata, l’ha fornita a terzi o ne ha provocato l’utilizzo, la lavorazione o la fornitura a terzi, a meno che la controparte non abbia rispettato le disposizioni del primo paragrafo del presente articolo.

 

Articolo 10 – Riserva di proprietà

  1. Tutti i beni che sono stati forniti o che devono ancora essere forniti da, per conto o a nome e a rischio di Tacx ai sensi di qualsiasi accordo, rimangono di proprietà inalienabile di Tacx o della parte proprietaria di tali beni fino a quando la controparte non adempie a tutti gli obblighi relativi al corrispettivo da corrispondere per i beni che sono stati forniti o o che devono ancora essere forniti da Tacx ai sensi di tale accordo a favore dell’acquirente, o per le attività svolte o ancora da eseguire da Tacx ai sensi di un accordo o relative a richieste di risarcimento per la mancata esecuzione di tali accordi, comprese le richieste relative a sanzioni, interessi e spese.
  2. Fintanto che la controparte non risulta inadempiente in relazione all’adempimento di qualsiasi accordo con Tacx, avrà il diritto di utilizzare e/o trattare la merce fornita in modo normale nella sua attività. Per far fronte all’eventualità che il diritto di proprietà di Tacx venga perduto perché i beni vengono utilizzati nella creazione di nuovi beni, amalgamati con altri beni o diventano componenti di altri beni o altrimenti, la controparte trasferisce anticipatamente la proprietà o la comproprietà dei nuovi beni così creati a Tacx in proporzione al valore della fattura. La controparte da quel momento agirà a titolo gratuito in qualità di detentore e depositario dei beni pertinenti per i quali Tacx matura proprietà o comproprietà.
  3. Se la controparte risulta inadempiente, Tacx avrà il diritto di farsi restituire immediatamente la merce da chiunque la detenga.

Articolo 11 – Proprietà intellettuale

Tacx si riserva in ogni momento il diritto di proprietà intellettuale su tutto ciò che ha fornito alla controparte e su tutto ciò che è collegato direttamente o indirettamente a quanto fornito. La controparte rispetterà pertanto la denominazione commerciale, il marchio o qualsiasi altro diritto di proprietà intellettuale di Tacx e non utilizzerà tali prodotti o il nome Tacx senza l’espresso consenso scritto di Tacx al fine di associare direttamente o indirettamente Tacx in alcun modo ad altri beni o servizi diversi da quelli di Tacx.

Articolo 12 – Garanzia

  1. Tacx garantisce che le merci fornite rispettano lo scopo per il quale sono state fornite e che è noto a Tacx.
  2. Se a Tacx non viene data adeguata possibilità di correggere eventuali imperfezioni insite o relative alle merci fornite, tutti i costi che ne derivano saranno a carico della controparte.
  3. La garanzia non si applica nel caso in cui la controparte o terzi, senza l’espresso consenso scritto di Tacx, abbiano svolto lavori sulla merce fornita, l’abbiano trattata o lavorata o conservata senza le debite accortezze e, in generale, in tutti i casi in cui la controparte agisca senza l’accortezza che Tacx ha il diritto di aspettarsi da una controparte attenta e scrupolosa.
  4. La garanzia non si applica anche nel caso in cui risulti che la merce fornita non venga utilizzata secondo le istruzioni per l’uso fornite al momento della messa in servizio o non venga utilizzata per lo scopo per il quale è stata acquistata.

Articolo 13 – Servizi post-vendita e ispezioni

  1. Tacx deve avere la possibilità, se lo desidera, di intraprendere misure per mitigare il danno in caso di inadempienza a qualsiasi obbligo che la riguardi.
  2. Se a Tacx non viene data l’adeguata possibilità di correggere qualsiasi difetto che si verifichi, tutti i costi che ne derivano saranno a carico della controparte.
  3. Se si conviene che le ispezioni vengano effettuate o siano auspicabili, a discrezione di Tacx, la controparte collaborerà in qualsiasi modo richiesto da Tacx a tal fine.
  4. Salvo pattuito diversamente, le ispezioni saranno effettuate per conto della controparte.

Articolo 14 – Standard di qualità delle borracce

  1. Le seguenti disposizioni si applicano specificamente alla vendita e alla fornitura di borracce stampate, contrariamente a quanto previsto dall’articolo, paragrafo 3.
  2. Tacx stampa borracce colorate e/o le fa stampare con stampa applicata su uno sfondo di pellicola bianca. Per quanto riguarda la sovrapposizione con altri colori, è ammessa una tolleranza di 0,5 mm nella realizzazione delle pellicole o, in caso di scostamento maggiore, una tolleranza minima ritenuta ragionevole nel caso specifico. Tacx non è in nessun caso responsabile per richieste di risarcimento derivanti da scostamenti da queste tolleranze.
  3. Tacx declina ogni responsabilità per le differenze di colore tra i colori PMS sulle borracce colorate e i colori PMS sulla gamma cromatica. Tali differenze di colore sono dovute anche all’uso di uno sfondo bianco e risultano pertanto inevitabili. I costi e le responsabilità per le differenze di colore non sono imputabili a Tacx.
  4. La controparte considera, nei suoi disegni, una tolleranza di 0,5 mm o una tolleranza ritenuta ragionevole in un determinato caso, nel caso in cui più colori siano stampati uno sopra l’altro.
  5. Durante la stampa a colori, Tacx deve cercare di ricreare al meglio i colori. La controparte deve tuttavia accettare che i colori specifici composti dai quattro colori di base possano differire dai colori PMS della stampa a colori. La controparte tiene conto, nei limiti ragionevoli, del fatto che il colore non sarà mai l’esatto colore PMS specificato nella gamma di colori. Le spese causate dagli scostamenti di colore non sono a carico di Tacx, salvo in caso di dolo o colpa grave da parte di Tacx.
  6. Nel caso in cui la controparte scelga di occuparsi del progetto completo della pellicola, deve tener conto di una sovrapposizione di 2 mm. I costi di un eventuale accumulo di colore non saranno a carico di Tacx, ma sono interamente a carico della controparte.
  7. In relazione alle disposizioni del paragrafo 5, la controparte può scegliere di accorciare la pellicola, evitando così la sovrapposizione. In questo caso, la controparte deve tenere conto del fatto che vi sarà poi una striscia non stampata dall’alto verso il basso della bottiglia.La controparte deve tener conto, nei suoi progetti, delle dimensioni dei colli di bottiglia e delle aperture di almeno 0,5 mm. La controparte deve tener conto del fatto che le aperture più piccole si possono ostruire, rendendo insufficiente il flusso delle borracce. La progettazione di borracce con tale problema e/o problemi simili è interamente a rischio della controparte.
  8. effet également en cas d’utilisation d’une sous-impression blanche et sont donc inévitables. Tacx n’a pas à répondre des différences de couleurs.
  9. La controparte deve tener conto, nei suoi disegni, delle cuciture della borraccia. Per quanto riguarda la borraccia Splash Bottle, l’inizio e la fine sono considerati come una delle due cuciture. La controparte deve tener conto della seconda cucitura se non desidera che il logo sia stampato su di essa. Per quanto riguarda la borraccia Source Bottle, la cucitura viene eseguita in diagonale sul lato anteriore della borraccia rispetto alla posizione del tappo.
  10. La controparte è interamente responsabile delle pellicole da essa fornite. Nel caso in cui le disposizioni dei paragrafi precedenti non siano affatto o non siano sufficientemente rispettate, Tacx non si assume alcuna responsabilità per il risultato e non può in nessun caso esserne ritenuta responsabile. Per quanto riguarda l’entità della possibile responsabilità, rimangono in vigore le disposizioni dell’articolo 15 dei paragrafi da 5 a 8 incluso.

Articolo 15 – Responsabilità

  1. Tacx declina qualsiasi obbligo di pagamento di un risarcimento in conseguenza del mancato adempimento di un obbligo o in conseguenza di un atto illecito se non imputabile a Tacx. Questa circostanza si verifica qualora l’inadempienza non sia imputabile a un suo vizio e non sia attribuibile a una causa di cui Tacx sia responsabile per legge, per atto giuridico o secondo la prassi corrente. In questo caso la controparte non può sciogliere l’accordo.
  2. La non imputabilità di cui al paragrafo 1 sussiste, tra l’altro, in caso di condizioni meteorologiche estreme e/o inadeguate, guerra o rischio di guerra, infezione o pericolo di infezione, malattia del personale, traffico estremo o imprevedibile, ostruzione del percorso di trasporto, interruzione dell’attività di Tacx o di uno dei fornitori o di terzi coinvolti nell’esecuzione del contratto, guasti di macchinari utilizzati da Tacx o da terzi coinvolti, qualsiasi inadempimento da parte di uno dei fornitori o di terzi coinvolti, ritardo nella fornitura di parti di ricambio, misure governative e qualsiasi ritardo o incapacità di Tacx causati dalle circostanze di cui sopra.
  3. Tacx non si assume responsabilità di alcun tipo per difetti nell’esecuzione del contratto dovuti a mancanze o coinvolgimento della controparte o di terzi per i quali la controparte è responsabile. Tacx declina inoltre qualsiasi responsabilità per perdite o danni causati dall’esecuzione da parte dei dipendenti Tacx di istruzioni, consigli o istruzioni della controparte che non rientrano nell’ambito delle attività derivanti dall’ordine, a meno che la controparte dimostri che ciò sia imputabile a dolo o colpa grave.
  4. Tacx è responsabile per inadempimenti o per l’esecuzione scorretta o parziale del contratto e per consulenze prestate o studi effettuati solo se e nella misura in cui ciò sia conseguenza diretta di dolo o colpa grave da parte di persone che detengono posizioni di autorità presso Tacx.
  5. Fatto salvo quanto previsto altrove nel presente articolo, se per un difetto imputabile a Tacx questa sia tenuta a risarcire la controparte per la perdita subita, Tacx avrà la possibilità, a sua discrezione, di sostituire le merci non fornite correttamente o di effettuare un risarcimento in denaro.
  6. L’obbligo di risarcire le perdite o i danni subiti non può in nessun caso riguardare perdite di fatturato o altre perdite commerciali e/o conseguenti.
  7. In nessun caso l’obbligo di risarcimento della perdita o del danno potrà superare l’obbligo di accredito dell’importo della fattura (esclusa l’imposta sulla cifra d’affari) per la parte non eseguita o eseguita in modo non corretto.
  8. In nessun caso Tacx potrà essere ritenuta responsabile di perdite o danni per qualunque motivo, nella misura in cui tali perdite o danni superino € 10.000,00.Le persone che rivestono posizioni di autorità, partner, dirigenti, dipendenti e altri soggetti coinvolti in Tacx possono invocare le stesse misure difensive nei confronti della controparte al fine di negare o limitare la responsabilità qualora vengano citati a giudizio dalla controparte.


Articolo 16 – Indennizzo

Se Tacx viene citata in giudizio da terzi per qualsiasi perdita o danno o per una parte dell’ammontare della perdita o del danno di cui declinerebbe le responsabilità ai sensi del presente contratto o delle presenti condizioni se la perdita o il danno fossero stati subiti dalla controparte, la controparte dovrà manlevare completamente Tacx a tale riguardo e rimborsare a Tacx tutto ciò che Tacx deve pagare a tali terzi. La controparte è inoltre tenuta a risarcire Tacx per perdite o danni consistenti in e/o causati da sanzioni, reclami, pagamenti periodici di penalità o altre misure imposte dalle autorità. Tali obblighi di indennizzo valgono anche per le persone che rivestono posizioni di autorità, partner, dirigenti, dipendenti e altri soggetti coinvolti in Tacx.

 

Articolo 17 – Due o più controparti; due o più firmatari

Se due o più controparti hanno stipulato insieme un contratto o se due o più persone hanno firmato un contratto con Tacx, ciascuna di esse sarà responsabile in solido per ogni obbligo delle controparti derivante da tale accordo.

Articolo 18 – Competenza giurisdizionale e applicazione del diritto olandese

  1. Tutte le controversie, comprese quelle relative all’applicabilità delle presenti Condizioni, saranno giudicate esclusivamente dal tribunale civile competente nei Paesi Bassi, vale a dire il tribunale del distretto giudiziario in cui Tacx ha la propria sede legale. Tacx si riserva tuttavia il diritto, se lo desidera, di sottoporre le controversie debitamente qualificate a un altro tribunale competente per legge.
  2. I preventivi, le offerte, le accettazioni e gli accordi sono disciplinati dalla legge olandese.
  3. La Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di Compravendita Internazionale di Merci (CISG) dell’11 aprile 1980 (serie di trattati olandesi 1986,61) non si applica e viene espressamente esclusa.

 

Articolo 19: disposizioni speciali per gli acquisti a distanza dei consumatori (negozio online di Tacx)

  1. Le disposizioni del presente articolo si applicano soltanto alle offerte e agli accordi riguardanti un acquisto a distanza tra Tacx e un consumatore, che sia una persona fisica e che non agisca per scopi attinenti alle sue attività commerciali o professionali. Se e nella misura in cui le disposizioni del presente articolo sono in conflitto con gli altri articoli delle presenti Condizioni Generali, le disposizioni del presente articolo saranno prioritarie per tali accordi.
  2. Il consumatore può rescindere dal contratto di acquisto di un prodotto durante il periodo di recesso di 30 giorni senza fornire alcuna motivazione. Tale periodo di 30 giorni costituisce un termine finale. Il periodo di recesso decorre dal giorno successivo a quello in cui il consumatore o un’altra persona preventivamente designata dal consumatore e diversa dal vettore ha ricevuto il prodotto, oppure:
    1. se il consumatore ha ordinato più prodotti nello stesso ordine: il giorno in cui il consumatore o un’altra persona da lui designata ha ricevuto l’ultimo prodotto. Dopo avere informato il consumatore in modo chiaro e prima della procedura d’ordine, Tacx può rifiutare un ordine di prodotti multipli con date di consegna diverse
    2. Se la consegna di un prodotto comprende spedizioni o componenti diversi: il giorno in cui il consumatore o un’altra persona da lui designata ha ricevuto l’ultima spedizione o l’ultimo componente;
    3. in caso di accordi di consegna regolare dei prodotti durante un determinato periodo: il giorno in cui il consumatore o un’altra persona da lui designata riceve il primo prodotto.
  3. Il consumatore tratterà il prodotto e l’imballaggio con la debita cura durante il periodo di recesso. Dovrà soltanto estrarre il prodotto dalla confezione o utilizzarlo solo nella misura necessaria a verificare la natura, le caratteristiche e il funzionamento del prodotto. Il principio di base è che il consumatore può utilizzare e ispezionare il prodotto soltanto come potrebbe fare in un negozio. Il consumatore è responsabile della perdita di valore del prodotto solo se causata dall’uso eccessivo del prodotto rispetto a quanto necessario per verificarne la natura, le caratteristiche e il funzionamento.
  4. Se il consumatore esercita il diritto di recesso, deve comunicarlo a Tacx tramite il modulo elettronico di recesso o in altro modo inequivocabile tramite lettera, fax o e-mail entro il periodo di recesso. Il modulo elettronico è disponibile all’indirizzo https://support.tacx.com/hc/en-us/articles/212237909-Tacx-webshop-return-procedure.
  5. Il consumatore deve rispedire il prodotto o consegnarlo a Tacx (o a un agente autorizzato di Tacx) il più presto possibile, entro e non oltre 30 giorni dal giorno del suddetto avviso. Quest’operazione non è necessaria se Tacx si offre di ritirare autonomamente il prodotto. Il consumatore avrà comunque rispettato il termine di recesso se restituisce il prodotto prima che sia scaduto il periodo di recesso. Il periodo di 30 giorni costituisce un termine finale. Se il prodotto viene rispedito o consegnato dopo i suddetti 30 giorni, il consumatore non avrà diritto al rimborso dei pagamenti effettuati a Tacx.
  6. Il consumatore deve restituire il prodotto con tutti gli accessori forniti, nelle condizioni e nell’imballaggio originale, ove ragionevolmente possibile e secondo le ragionevoli e chiare istruzioni fornite da Tacx.
  7. I rischi e l’onere della prova del corretto e tempestivo esercizio del diritto di recesso sono a carico del consumatore.
  8. Il consumatore è tenuto a pagare tutti i costi diretti relativi alla restituzione del prodotto.
  9. Se il consumatore esercita il diritto di recesso, tutti gli accordi aggiuntivi saranno sciolti per legge.
  10. Se Tacx consente al consumatore di comunicare il recesso in formato elettronico, invierà una conferma di ricevimento della comunicazione subito dopo la ricezione.
  11. Tacx è tenuta a rimborsare tutti i pagamenti effettuati dal consumatore, compresi eventuali costi di spedizione, addebitati da Tacx per il prodotto restituito immediatamente, entro 30 giorni dal giorno in cui il consumatore notifica il recesso. A meno che Tacx non si offra di ritirare il prodotto autonomamente, non rimborserà il prodotto fino a quando non avrà ricevuto il reso o finché il consumatore non dimostrerà di aver restituito il prodotto, a seconda di quale delle due circostanze si verifica prima.
  12. Per effettuare il rimborso, Tacx utilizzerà lo stesso metodo di pagamento utilizzato dal consumatore, a meno che quest’ultimo non accetti un altro metodo. Il rimborso sarà gratuito per il consumatore.
  13. Se il consumatore sceglie una modalità di spedizione più costosa rispetto a quella standard più economica, Tacx non sarà tenuta a rimborsare eventuali costi aggiuntivi per la modalità più costosa.
  14. Tacx esclude dal diritto di recesso i seguenti prodotti e servizi:
    1. Prodotti e servizi i cui prezzi sono legati a fluttuazioni del mercato finanziario, sui quali Tacx non ha alcuna influenza e che possono verificarsi entro il termine di recesso
    2. Contratti di assistenza, dopo la piena prestazione del servizio, soltanto se:
      1. la prestazione è iniziata con l’esplicito consenso preventivo del consumatore;
    3. il consumatore ha dichiarato di rinunciare al diritto di recesso non appena Tacx abbia eseguito integralmente il contratto;
    4. accordi relativi alle attività ricreative, se nel contratto è inclusa una data o un periodo particolare per la loro esecuzione;
    5. prodotti realizzati secondo le specifiche del consumatore che non sono stati prefabbricati e che sono stati realizzati sulla base di una scelta o decisione individuale del consumatore o che sono chiaramente destinati a una persona specifica;
    6. prodotti che scadono rapidamente o hanno una durata di conservazione limitata; f. prodotti sigillati che, per motivi di tutela della salute o di igiene, non sono atti a essere rispediti indietro e il cui sigillo è stato rotto dopo la consegna;
    7. prodotti che, per loro natura, sono stati miscelati irrevocabilmente con altri prodotti dopo la consegna; e
    8. registrazioni audio e video sigillate e software il cui sigillo è stato rotto dopo la consegna;
    9. la fornitura di contenuti digitali diversi da un vettore materiale, ma solo se:
    10. il consumatore ha espressamente accettato di dare inizio all’esecuzione del contratto prima della scadenza del periodo di recesso di 30 giorni prima della consegna; e
    11. 11. il consumatore ha dichiarato di rinunciare al diritto di scioglimento del contratto.
  15. I prezzi dei prodotti e/o servizi offerti non verranno aumentati durante il periodo di validità indicato nell’offerta, salvo in caso di variazioni di prezzo dovute a modifiche delle aliquote IVA.
  16. In deroga al paragrafo precedente, Tacx può offrire prodotti o servizi i cui prezzi siano legati alle fluttuazioni del mercato finanziario e sui quali Tacx non ha alcuna influenza, a prezzi variabili. L’offerta indicherà il collegamento alle fluttuazioni e il fatto che i prezzi indicati siano eventualmente orientativi.
  17. Gli aumenti di prezzo entro 3 mesi dalla stipula del contratto sono consentiti solo se dovuti a disposizioni o normative di legge.
    1. Gli aumenti di prezzo dopo 3 mesi dalla conclusione dell’accordo sono consentiti se:
      1. sono il risultato di disposizioni o normative di legge; oppure
  18. b. il consumatore ha il diritto di recedere dal contratto a decorrere dal giorno in cui entra in vigore l’aumento di prezzo.

Articolo 20 – Tacx Coach

  1. La sezione del sito Web di Tacx dedicata a Tacx Coach è stata compilata con la massima cura. Quando si utilizzano le informazioni del sito Web, l’utente accetta questa esclusione di responsabilità. I punti riportati di seguito si applicano al sito Web di Tacx in generale e alla sezione dedicata a Tacx Coach in particolare.
  2. Tacx bv declina ogni responsabilità per eventuali danni diretti o indiretti che potrebbero derivare dall’uso delle informazioni offerte sul sito Web; l’azienda non garantisce né assicura che il contenuto offerto sia sicuro o adatto per determinati scopi. Non si può reclamare alcun diritto per i contenuti di questo sito Web, né fare alcuna rivendicazione.
  3. Tacx bv garantisce che le informazioni vengano regolarmente aggiornate e che vengano effettuate le debite aggiunte. Tacx bv non garantisce tuttavia che le informazioni siano sempre aggiornate. I contenuti di questo sito Web sono puramente informativi. Tacx bv non è responsabile per eventuali inesattezze o incompletezze del contenuto offerto.
  4. Tacx non è responsabile dell’aggiornamento delle informazioni offerte o della correzione di eventuali errori. Tacx bv esclude pertanto ogni responsabilità in materia.
  5. Tacx bv non è responsabile per siti Web e file collegati a collegamenti ipertestuali esterni.
  6. Tacx bv si riserva il diritto di negare l’accesso al sito Web e ai servizi forniti sul sito Web senza preavviso.

Tutte le informazioni presentate sul sito Web sono per uso personale. Non è consentito distribuire o collegare tali informazioni in alcun modo.
Nessuna parte di questo sito Web può essere copiata o utilizzata in alcun modo senza autorizzazione. Questo sito Web e l’esclusione della responsabilità sono regolati dalla legge dei Paesi Bassi.

Ultimo aggiornamento: marzo 2015, depositato presso la Camera di Commercio, numero 27133005 (Tacx International bv)

©2015 Tacx bv. Tutti i diritti riservati.